Another-1 e Casadei proiettati nel metaverso

 

Another-1, piattaforma web3 di luxury fashion che nasce per combinare la dimensione fisica e quella digital, rinnova la sua collaborazione con il mondo della moda e nello specifico degli accessori di lusso, grazie ad un progetto creato in esclusiva per il brand di calzature Casadei. Per celebrare il decimo anniversario dell’iconica calzatura Blade Another-1 e il band di calzature Casadei con la Blade 2049 NFT hanno dato vita a Project Nayom1, presentato durante l’ultima Milano Fashion Week.
La Blade Silhouette ideata da Cesare Casadei è stata la protagonista di un questo  nuovo progetto, pensato per coronare i festeggiamenti del decennale. Casadei entra quindi nel mondo NFT con Casadei  3.0 attraverso lo  spazio  virtuale  Decentraland. Si tratta di un vero e proprio progetto collaborativo a 360° tra Casadei e Another-1, diretto creativamente dallo shoes designer Ricardo Cook e supportato dall’artista CGI Alessandra Vuillermin (in arte, @Hardmetacore). Si aggiungono inoltre i lavori e le expertise dei metafashion hub Customix e Design Accelerator, con le loro avanguardistiche competenze digitali.

Aprendosi a una nuova community per esplorare il suo Dna attraverso un’esperienza immersiva “real  life”,  Casadei  trasporta  gli  user  in  una  metropoli  retrofuturista    tra  skyscraper,  mega schermi e luci al neon. Davanti all’utente-cocnsumatore, si staglia un’androide distopica nella sua altezza di un grattacielo intero, issata su un paio di Blade immaginifiche e fuori scala, visione iniziale prima che la creatura, replicante digitale di Hardmetacore, si chini per accogliere il visitatore nel palmo nella sua mano e insieme intraprendere il viaggio. Ai piedi dell’avatar, le calzature introdurranno al cuore del progetto Project Nayom1, per cui Casadei e Riccardo Cook hanno pensato e realizzato  una  calzatura  lavorando  all’interno  di  uno  spazio  100%  virtuale,  che  unitamente  a 1000 Non Fungible Token (NFT), beni digitali unici autenticati dalla blockchain Polygon, costituiscono l’offerta Phygital di Casadei in collaborazione con Another-1.

La consumer experience si completerà, infine, ricevendo in omaggio un avatar personalizzato utlizzabile sul metaverse Decentraland. In questo modo, Casadei si fa autore di un cambiamento di rotta rivoluzionario, non più da prodotto tangibile a digital twin, ma certo del suo know-how collabora con Another-1 ed il designer Riccardo Cook per una modello progettato in digitale su cui configurare la release fisica. Se la collezione è, in definitiva, la perfetta reinterpretazione di un immaginario futurista, tra esseri umani sintetici e un’estetica olografica, The Project Nayom1 diventerà  anche  una  case  history  di  digitalizzazione  dei  marchi  di  lusso,  contribuendo  a mostrare ai consumatori non solo il valore della tecnologia blockchain, ma anche quello di un’esperienza phygital.